Ma se domani... > Libri > Fumetti > Jack Kirby in mostra a Milano

Jack Kirby in mostra a Milano

25 tavole originali commentate da critici ed esperti raccontano l’arte di Jack Kirby, sino al prossimo 15 ottobre 2017 al Museo del Fumetto

il poster della mostra milanese dedicata a Jack Kirby
il poster della mostra milanese dedicata a Jack Kirby

Wow Spazio Fumetto di viale Campania 12 riapre dopo il riposo estivo allestendo una mostra tutta nuova dedicata niente meno che alla carriera al Re dei fumetti Jack Kirby, in occasione dei 100 anni dalla sua nascita (New York, 1917 – Thousand Oaks, 1994).

Non dura che qualche mese la sua carriera come disegnatore di animazione. Kirby passa subito al fumetto dove già nel 1941, insieme a Joe Simons, inventa niente meno che Captain America!

Autore versatile, in grado di spaziare nei vari generi, dall’horror al wester, dal poliziesco al romantico, negli anni ’60 stringe un sodalizio con Stan Lee e insieme danno vita a quello che oggi viene chiamato il Marvel UniverseIron Man, Hulk, Thor, I Fantastici Quattro e pure gli X-Men, sono tutti nati dal magnifico incontro delle due menti. Kirby passa poi a DC Comics per creare un nuovo mondo di cui ricordiamo, per esempio, il post-apocalittico Kamandi. Quindi torna in Marvel per proseguire le storie di Cap Am.

Curioso è che il soprannome “The king of Comics” se lo sia guadagnato non per aver creato un universo popolato da nuovi luoghi e figure, per lo più eroiche, bensì per il suo modo di rappresentarlo. Il suo tratto fatto di prospettive portate all’eccesso, corpi massicci, tanta tecnologia e creature aliene in primo piano, sono diventate un riferimento per chi è venuto nei cinquant’anni successivi. Ha dato vita al cosiddetto “metodo Marvel” che ancora oggi, nel nuovo millennio, è fonte di ispirazione costante. 

L’arte di Jack Kirby, King of Comics è la prima esposizione italiana interamente dedicata a lui. E’ un’occasione per osservare l’evoluzione del suo stile attraverso una selezione di albi (provenienti dall’archivio della Fondazione Franco Fossati), alcuni ingrandimenti scenografici, ma soprattutto grazie a 25 tavole originali provenienti da collezioni private italiane.
Inaugurata venerdì 1° settembre, la mostra rimarrà aperta sino al 15 ottobre con i seguenti orari: da martedì a venerdì, ore 15:00-19:00; sabato e domenica, ore 15:00-20:00. Lunedì chiuso. Ingresso libero. Per info dell’ultimo minuto e mappe andate su www.museowow.it

 
 
 

Fonte e foto: Wow Spazio Fumetto

 


ndr su MaSeDomani non copiamo/incolliamo i comunicati stampa. Con “fonte” s’intende la provenienza delle informazioni – una pagina web, un ufficio stampa, ecc. Con le nostre segnalazioni vorremmo incuriosire e fornire strumenti utili ad approfondire e scoprire un evento. Non copiateci. Potete citarci, in tal caso sarebbe cortese se ci avvisaste. 

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi