Ma se domani... > Cinema > Festival > Le Vie del Cinema 2017: a Milano è tempo di Pardi e Leoni

Le Vie del Cinema 2017: a Milano è tempo di Pardi e Leoni

Locarno 70 e Venezia 74 arrivano Milano, dal 19 al 27 Settembre con le Vie del Cinema 2017.

Le Vie del Cinema 2017 rendono omaggio a Morando Morandini
Il poster de Vie del Cinema 2017, omaggio a Morando Morandini, il milanese decano dei critici italiani, autore del celebre Dizionario dei film.
UNA NUOVA STAGIONE

È un appuntamento fisso da trentotto anni. È una di quelle certezze milanesi di cui si parla spesso e su cui si fa affidamento ad occhi chiusi. Dopo Cannes e Dintorni, Le Vie del Cinema 2017 stanno per tornare e anche questo Settembre daremo il benvenuto all’autunno in compagnia di Pardi e Leoni.
Una nutrita selezione di opere, che si sono fatte notare nelle due più importanti manifestazioni cinematografiche di lingua italiana, sta per invadere i cinema cittadini per una lunga e appassionante settimana di anteprime, tutte in versione originale, tutte di cui si è letto tanto in estate, tutte di altissima qualità.

I PARDI

Momento di ritrovo e scambio per i cinefili e gli appassionati, Le Vie del Cinema sono un motivo di orgoglio per chi vive nella metropoli lombarda e nella versione Fall/Winter 2017, con ben 62 proiezioni in scaletta, ci renderanno ancora più tronfi.

Tanti e vari, infatti, i titoli svelati progressivamente dopo il calare del sipario sulla kermesse elvetica. Da Locarno arrivano i due lavori che hanno fatto conquistare il podio a migliore attore e, attrice, quei Winter Borthers e Mrs Hyde che sono ora alla conquista del popolo del TIFF 2017. Insieme a loro, l’unico lungometraggio in Concorso Internazionale battente bandiera tricolore, Gli Asteroidi; un tocco di Piazza Grande con Lola Pater, deliziosa commedia drammatica con protagonista Fanny Ardant; e la Menzione Speciale Did You know who fired the Gun? Così come non mancheranno due premiati di Cineasti del Presente.

Le Vie del Cinema 2017 - Un’immagine del film Did you know who fired the gun?
Le Vie del Cinema 2017 – Un’immagine del film Did you know who fired the gun?
I LEONI

Cambiamo felino e cambiamo podio. Arrivano dal Lido, tra gli altri, Foxtrot di Samuel Maoz, Leone d’Argento – Gran Premio della Giuria e L’Insulte del regista libanese Ziad Doueiri, Coppa Volpi per il Miglior Attore. Poi, Jusqu’à la Garde di Xavier Legrand, che si è aggiudicato il Leone del Futuro come Migliore Opera Prima, e il Leone d’Argento per la Migliore Regia, ed Ex Libris The New York Publlic Library di Frederick Wiseman, vincitore del premio FIPRESCI. Non solo, ci sarà pure l’avvincente thriller giudiziario The Third Murder di Hirokazu Kore’eda, autore a noi particolarmente caro, e La Villa di Robert Guédiguian, ospite fisso ai grandi festival. 

Dal Fuori Concorso ci saranno molte storie appassionanti. Qui vi ricordiamo quella della straordinaria amicizia tra la Regina Victoria & Abdul, il suo assistente, narrata da Stephen Frears; l’istantanea sul conflitto più lungo del nostro tempo scattata da Daniel McCabe in This is Congo; e quella di La Mélodie di Rachid Hami, in cui un violinista ritrova l’amore per la musica grazie ai suoi studenti.

Anche questo caso è solo un assaggio del ghiotto menù che potete scoprire sul sito de Le Vie del Cinema 2017. Molte, infatti, le proposte da Orizzonti, dalle Giornate degli Autori e dalle altre Sezioni della Mostra del Cinema. 

Le Vie del Cinema 2017 - Un’immagine del film La Mélodie
Le Vie del Cinema 2017 – Un’immagine del film La Mélodie
I DINTORNI

Come già capitato la scorsa primavera con Cannes e Dintorni, ci saranno nuovamente dei “dintorni”. Dal Festival di Pesaro approda il vincitore della 53a edizione, The First di Yan Cheng e Federico Francioni. Dal 22° Milano Film Festival, invece, Columbus di Kogonada, film girato proprio a Columbus (Indiana), che ha debuttato al Sundance 2017 ottenendo ottime critiche e brillanti risultati di pubblico. 

NEWS, ABBONAMENTI E MAPPE

Se volete scorrere l’elenco completo dei 36 lungometraggi tra cui scegliere, molti dei quali ancora senza distribuzione (!); scoprire quando e quali registi incontreranno il pubblico in sala; acquistare i biglietti o le cinecard (le tessere sono in prevendita dalle ore 12:00 di venerdì e lunedì aprirà la biglietteria); o scovare i contatti di uno dei 12 cinema aderenti all’iniziativa, il sito di riferimento è quello dell’AGIS Lombarda oppure, come al solito, cliccate direttamente sulle parole in rosso.

Vissia Menza

 

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi