Storie dalla Divina Commedia: il quarto canto e Averroè

icona-Stradano_Inferno_Canto_04

Qualcuno lo avrà incrociato ne “Il Nome della Rosa”,  qualcuno ricorderà un film a lui dedicato che suscitò qualche polemica nel 1997 (si intitolava “Il destino”), qualcuno – come me – avrà dei vaghissimi ricordi scolastici che vale la pena rispolverare. Mi sto riferendo a Abū l-Walīd Muhammad ibn Ahmad Rushd, che se fosse un […]

Il senso dell’orientamento e la cartografia antica

icona-mappa-mundi

Oggi siamo abituati a guardare mappe e planisferi con il nord in alto, l’Italia che prende la forma di uno stivale, la Norvegia lassù – si sale come si sale in montagna, ecco perché fa freddo – e l’Africa qui in basso. Eppure, che ci crediate o no, c’è stato un tempo (ed anche particolarmente […]

Curiosità dal Costa Rica: l’hotel più strano del mondo

icona-727-costarica-1

I precedenti confronti calcistici della nostra nazionale con il Costa Rica si riducono ad un tristissimo 1-0 del 1994 quando, in preparazione ai mondiali USA in cui giungemmo secondi, gli azzurri si imposero solo grazie ad un gol di Signori su assist di Baggio. In mancanza di aneddoti  sportivi, quindi, è scattata la “caccia alla […]

Sport-ività: Armando Galarraga e Jim Joyce

icona-baseball

Il fanciullo che vedete ritratto qui sopra si chiama Armando Galarraga, ed è – ci sarete arrivati – un giocatore di baseball. Galarraga è un lanciatore, uno di quelli che sale sul monte di sabbia al centro del campo e si sloga la spalla cercando di scagliare alla maggiore velocità possibile la pallina verso il […]

Le mascotte dei Mondiali di calcio

icona-mascotte-mondiali

Dall’ormai lontano 1966, ogni edizione dei Mondiali di Calcio è stata caratterizzata da una mascotte, un personaggio (spesso cartoon-esco) padrone del merchandising e destinato a compiacere grandi e piccini. Ma se il World Cup Willie inglese del 1966 costituiva un richiamo leonino accettabile, già nel 1970 cominciarono i primi guai: Juanito, sfortunato nome del simbolo […]