Ma se domani... > Far East Film Festival, Udine (29 aprile-7 maggio 2011)

Pensi ad Udine e visualizzi immediatamente un buon vino bianco, dell’ottimo prosciutto crudo, chilogrammi di frico, città e montagne popolate operosamente con pochissimo spazio alla lamentela  migliaia di maniche pronte a essere rimboccate.

Poi passeggi in Piazza Libertà o nella centralissima via Mercatovecchio, noti occhi a mandorla un po’ dovunque e ti rendi conto che – alla fine di aprile – la città friulana ospita il più importante festiva europeo dedicato al cinema del Far East.

L’organizzazione è ottima, la comunicazione un po’ meno, ma il prodotto è comunque coinvolgente: ci si stringe attorno alle forme avveniristiche del Teatro Nuovo Giovanni da Udine e ci si gode, con tanto di traduzione simultanea in cuffia, pellicole di cui rimpiangeremo il mancato passaggio nelle sale cinematografiche.

Alf76

 

I FILM VISTI DA V.

Aftershock
Here comes the Bride
Mindfulness and Murder
What Women want




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi