///Gli Ultimi Jedi, recensione dell’VIII° capitolo della saga di Star Wars

Gli Ultimi Jedi, recensione dell’VIII° capitolo della saga di Star Wars

By |2017-12-19T07:40:47+00:00dicembre 14, 2017|Cinema, Recensioni Film|

Rian Johnson con Gli Ultimi Jedi ci porta in un mondo lontano che dopo 40 anni non smette di stupire. Al cinema dal 13 dicembre 2017. 

il poster italiano del film Star Wars: Gli Ultimi Jedi

il poster italiano del film Star Wars: Gli Ultimi Jedi

Da poche ore Gli Ultimi Jedi è arrivato al cinema. Il web è già inondato di commenti entusiasti, da analisi per mano dell’orda nerd, da critiche puntigliose degli afficionados adoranti e poco inclini agli stravolgimenti e alle novità. Perché nel mondo della Principessa Leia e di Luke Skywalker ci sarà anche una guerra stellare senza esclusione di colpi, ma alcuni di noi ci sono cresciuti in mezzo e non sono pronti a recidere il cordone ombelicale. Un cordone, vi rassereno subito, a cui nessuno ha intenzione di darci un taglio, soprattutto ora, che la saga pare aver imboccato una via divertente e proficua.

DOVE ERAVAMO?

Eravamo nel mezzo di un caos cosmico in preda all’eccitazione. Due anni fa, dopo una trilogia priva di mordente, e una cessione epocale (Lucas Film è passata a Casa Disney), noi figli delle prime tre pellicole ci siamo trovati difronte al Risveglio della Forza. I nostri beniamini erano invecchiati ma ancora molto agguerriti e con la battuta sempre pronta. In un lampo, riuscirono a convincere noialtri, ad attirare l’attenzione dei giovanissimi e a rinfrancare quella frangia dura e pura di fan. Chapeau!

Il ritorno di Han Solo, Chewbecca, C-3PO e dell’amata Principessa (Carrie Fisher) ha conquistato non soltanto i nostri cuori ma pure molti record, incassando abbastanza da indurre la produzione a proseguire di buona lena le riprese degli episodi successivi. È cosi che dopo uno spin off altrettanto fortunato come Rogue One, a fine 2017 ci siamo volontariamente tuffati nello spazio per 2 ore e 30 minuti di tifo per la Resistenza, ritrovandoci ad applaudire ad una quantità strabiliante di sorprese – di cui non vi svelerò neppure un indizio.

una scena del film Star Wars: Gli Ultimi Jedi - Photo: courtesy of The Walt Disney Company Italia

una scena del film Star Wars: Gli Ultimi Jedi – Photo: courtesy of The Walt Disney Company Italia

LA TRAMA

Ufficialmente, sappiamo che gli eventi si svolgono a breve distanza dal finale del Risveglio della Forza. La Resistenza è ridotta all’osso e assediata, mentre Rey (Daisy Ridley) è in missione, alla ricerca di Luke Skywalker (Mark Hamill). La battaglia si alterna quindi alla storia della Forza, al racore che acceca Kylo Ren (Adam Driver), alla scoperta di sé. Sentimento e azione, famiglia e spirito di gruppo, antiche conoscenze e nuove tradizioni, sogni infranti e speranze, alimentano il progredire degli avvenimenti sino al sontuoso atto finale. Un epilogo che saprà cogliere alla sprovvista anche i più acuti osservatori e coronerà uno spettacolo in cui nessuno si risparmia.

GLI ULTIMI JEDI

Sarà davvero la fine di un’epoca? Dovremo dire addio ai Cavalieri Jedi? I giovani saranno sopraffatti dalla guerra al punto da dimenticare la Forza? Su quali eroi potremo fare affidamento? Molte sono le domande, tante le risposte e alcune (la maggior parte) saranno ben diverse da quelle che credevamo.

una scena del film Star Wars: Gli Ultimi Jedi - Photo: courtesy of The Walt Disney Company Italia

una scena del film Star Wars: Gli Ultimi Jedi – Photo: courtesy of The Walt Disney Company Italia

Perché vedere Star Wars VIII? Perché è una serie che continua ad evolversi e sa osare; dove tutto non è come sembra e le persone cadono e si rialzano per ricadere; e perché ha ancora molto da raccontare, in un periodo come l’attuale in cui si contano più anime smarrite che in armonia. Gli Ultimi Jedi parla di futuro e di legami umani non di potere, conquista o vittoria.

Sarete in grado di seguire gli eventi e ad appassionarvi? Il film diretto da Rian Johnson è avventuroso e incalzante, malgrado due flessioni iniziali che si dissolvono con rapidità grazie anche ad un pizzico di ironia. Oggettivamente, aver visto il Risveglio della Forza e Rogue One fornisce qualche strumento in più nell’inquadrare i protagonisti più giovani, anche se la classica intro e un paio di frasi di salvataggio al momento opportuno non vi verranno negate. E poi, in caso di bisogno, c’è sempre il vicino di posto: gli applausi, lo stupore e i commenti a scena aperta, faranno da collante e vi metteranno a vostro agio nel chiedere un aiutino.

La sensazione è che la passione si stia risvegliando e la forza stia ricomparendo con più potenza di prima, unendoci tutti nell’attesa di Star Wars Episodio IX.

Vissia Menza

n.d.r. Se ora non riuscite più a resistere un clic su www.starwars.co.it e potete prendere i biglietti!

Star Wars: Gli Ultimi Jedi – Nuovo Trailer Ufficiale Italiano

 

Ennio Flaiano amava ricordare che “Il cinema è l’unica forma d’arte nella quale le opere si muovono e lo spettatore rimane immobile.”, ed è Vissia ad accompagnarci con passione e sensibilità nelle mille sfaccettature di un’arte in movimento. Ma non solo. Una guida tout court, competente e preparata, amante della bellezza, che scrive con il cuore e trasforma le emozioni in parole. Dal cinema alla pittura, con un occhio vigile per il teatro e la letteratura, V. ci costringe, piacevolmente, a correre per ammirare un’ottima pellicola o una mostra imperdibile, uno spettacolo brillante o un buon libro. Lasciarsi trasportare nelle sue recensioni è davvero facile, perdersi una proiezione da lei consigliata dovrebbe essere proibito dal codice penale. Se qualcuno le chiede: ma tu da che parte stai? La sua risposta è una sola: “io sto con Spok, adoro l’Enterprise e sono fan di Star Trek”

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi