Recensione dell’ambivalente e ambizioso film con Bérénice Bejo e Robert Pattinson, ispirato all’omonimo racconto di Sartre e al Mago di John Fowles. Prescott è piccolo, è sradicato, è solo, è in terra straniera. Prescott si è da poco trasferito in un piccolo borgo della Francia appena riemersa dalla Prima Guerra Mondiale. Nell’aria c’è un forte…