Ma se domani... > Libri > Recensioni
carcasi-legno

Entrare senza chiedere il permesso, a volte, può significare spalancare una porta, mettere in luce aspetti volutamente lasciati nascosti, ma anche fare ordine, ripercorrere gli stessi passi. Così Giulia trova il diario di Mia, sua figlia, nel tentativo di riuscire ad intrufolarsi nella sua vita, nei suoi pensieri. Improvvisamente tutto prende forma, le voci si…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi