Recensione La Milanesa, romanzo giallo di Manuela Lozza

icona-la-milanesa-lozza-manuela

C’è stato un periodo nella mia vita in cui tutti mi chiamavano “Trie”. È stato in corrispondenza con il trasferimento lavorativo del babbo (e famiglia al seguito) dalla ridente Monfalcone alla metropoli lombarda capitale morale d’Italia: iniziata la scuola a Milano con un accento veneto-giuliano ancora prepotente, il soprannome è giunto naturale e indelebile. A […]

Recensione La fortezza di Jennifer Egan

icona-jennifer-egan-la-fortezza

C’è chi nasce con la capacità di palleggiare per due ore con una pallina da tennis, chi a sei anni disegna già come un illustratore neorealista, chi riesce a infilare in una inquadratura una cascata di emozioni e sensazioni con una semplice pressione dell’indice destro sul pulsante di scatto. Jennifer Egan è venuta al mondo […]

Recensione doppia: l’ultimo Camilleri e l’ultimo Malvaldi

books

Uffa, oggi sono costretto a raccontarvi di un paio di piccole delusioni. Piccole, eh: non momenti di tristezza epocale o circostanze in cui percepisci un velo nero calarti davanti alle palpebre e riesci faticosamente a balbettare una sillaba dietro l’altra. No, piccole delusioni, tipo quando rientri a casa e il cane ti ha divorato una […]

Recensione romanzo Il prezzo del silenzio

icona-il_prezzo_del_silenzio

Se ne è molto parlato qualche anno fa: Wu Ming 1 aveva lanciato una analisi della narrativa italiana che tratteggiava la possibilità di raccogliere un certo numero di voci e di romanzi sotto l’etichetta, provvisoria ma bellissima, di “New Italian Epic”. Gli elementi costitutivi e stilistici che rendevano un romanzo ascrivibile a questa nuova corrente […]

Recensione romanzo L’altra Grace di Margaret Atwood

icona-altra-grace-margaret-atwood

Qualche settimana fa sono stato a un matrimonio e un gruppo di amici, tra cui mia moglie, componevano il coro. Mentre mi godevo i canti – che, per inciso, erano bellissimi – mi sono sorpreso a cercare di distinguere la voce che meglio conoscevo fra tutte quelle che collaboravano all’accompagnamento. Ovviamente non potevo riuscirci: un […]