/Federica Musto

About Federica Musto

La più giovane del gruppo, blogger appassionata d’arte (suo è il sito A Spasso con Apollo e Dionisio), instancabile frequentatrice di gallerie e musei. Aspirante giornalista culturale, il suo stile fresco e sincero vi spingerà a scoprire più di una mostra.

Emilio Isgrò: contro la strage di parole

By |2016-08-04T11:36:19+00:00Luglio 26, 2016|Arte, Mostre|

Se tutti vedessimo le stesse cose come faremmo a inventare e produrre cose diverse? Vedere tutti le stesse cose. Curioso come in un mondo iper-visibile come quello di oggi possa venire alla ribalta uno dei problemi più antichi di sempre: le vedute limitate. Pensiamoci un attimo. Abbiamo la televisione, abbiamo internet. Bastano i quattro pollici di uno [...]

Piero Portaluppi e il vizio del dettaglio

By |2016-07-04T08:25:57+00:00Giugno 22, 2016|101 Cose da fare a Milano, Arte, Tempo Libero|

Se c'è una cosa che ho imparato conoscendo Portaluppi, è decisamente l'amore per il dettaglio. Non è un modo di dire. Non parlo di uno sghiribizzo estetico, ma di un amore fisico, un piacere carnale, profondo per la creazione di un oggetto curato fin nel più piccolo particolare. Osservando un progetto di Portaluppi – che sia un'abitazione, [...]

Il Liberty a Milano: Il Planetario

By |2017-10-02T15:05:27+00:00Maggio 11, 2016|101 Cose da fare a Milano, Arte, Tempo Libero|

Attraverso la strada per avvicinarmi alla cancellata argentata che circonda i giardini di Porta Venezia. Infilo il naso in quell’oasi verde brulicante di vita. Qualche spruzzo di memorie d’infanzia mi colora la mente. Quindici bambini di nove o dieci anni, quel budino bianco nel bicchiere di plastica preso a un baracchino poco distante, “da bravi, tutti in [...]

Il Liberty a Milano: Museo Civico di Storia Naturale

By |2017-12-07T12:31:34+00:00Maggio 5, 2016|101 Cose da fare a Milano, Arte|

Ancora questo splendido sole, pioppi morbidi si librano trasportati dall’aria di corso Venezia. Uno spettacolo ameno allo sguardo, persino per chi soffre delle allergie primaverili. Museo Civico di Storia Naturale Camino lentamente sul marciapiede allontanandomi dal centro di Milano. Sulla mia sinistra vedo scorrere i giardini pubblici, un brulicare di vita al risveglio: famiglie, nonni [...]

Il liberty a Milano: Ca’ de Ciapp

By |2017-12-07T12:31:58+00:00Aprile 28, 2016|101 Cose da fare a Milano, Arte, Tempo Libero|

Chi crede all’idea di una Milano grigia, cupa e piena di nebbia, non conosce Milano. È vittima di un pregiudizio, o ha visto troppo volte quella meraviglia che è Totò, Peppino e la... malafemmina (C. Mastrocinque, 1956) senza però coglierne la brillante ironia. Milano è una città bellissima, piena di vita, piena di colore. Per rendersene conto [...]

Doisneau: un gioco di sguardi

By |2016-04-14T11:38:40+00:00Marzo 31, 2016|Fotografia, Mostre|

«Spetta ai fotografi, gli archeologi della superficie, di “seguire, con la loro macchina, le tracce degli oggetti silenziosi e di estrarre dall’abbondanza infinita un pezzo d’esistenza, un frammento che, staccato dal disordine, diventa nuovo, puro, mai visto”».[1] Mi immagino Doisneau come un uomo pacato e composto, un fotografo silenzioso dallo sguardo timido. Lo capisco dalle inquadrature: scatti [...]

Patchwork, una questione di sguardi

By |2016-03-27T11:39:15+00:00Marzo 23, 2016|Arte, Mostre|

Siamo abituati a pensare all’arte come qualcosa di ausiliario ed effimero, la ciliegina sulla torta della conoscenza. Non è così. Spessissimo l’arte ha origini antiche e impensabili: nasce da culture lontane, ha fini e bisogni specifici, talvolta anche estremamente diversi rispetto a quelli che oggi siamo abituati a darle. Un manufatto, una statua, un dipinto che ai [...]

La donna in Stile Mucha

By |2016-03-20T22:51:58+00:00Marzo 9, 2016|Arte, Mostre|

È la linea: nera o blu scuro. Precisa, sinuosa, che accarezza elegantemente la curva del viso, scende morbida intorno a una spalla, cade leggera sull’anca, fino a terra. Sensuale, perfetta. Bellissima. Come solo la natura può fare. O l’artista: Alfons Mucha. Sono i primi giorni di marzo ma a Milano quest’anno il vero freddo non è mai [...]

Bellissima: una favola tutta italiana

By |2016-01-01T09:03:20+00:00Dicembre 30, 2015|Mostre|

Una fontana ridente, le note dolci di un pianoforte, un’elegante scalinata in marmo bianco. Per una ragazza cresciuta a pane e film della Disney – come sono io – è fin troppo facile cominciare a sognare. Ma questa non è una favola ambientata in quel mitico Far far away mai più adeguatamente contestualizzato. Il tempo è il [...]

Broken Screen: vedo bianco, vedo nero

By |2016-02-29T13:25:30+00:00Dicembre 19, 2015|Fotografia, Mostre|

di Federica Musto   Photo: courtesy of ufficio stampa/ © Gaia Squarci Vedere. Assurdo quando questo verbo abbia peso nelle nostre vite. La vista, il principe tra i cinque sensi, per noi è divenuto qualcosa di imprescindibile, di fondamentale. Un vero e proprio fatto culturale. Chiediamo «vedi?» Per accertarci che la persona con cui parliamo [...]

Guttuso al MUST: un siciliano torna in Brianza

By |2016-03-15T15:26:55+00:00Dicembre 8, 2015|Arte, Mostre|

di Federica Musto   Mattinata uggiosa di un giorno di festa. Luce bianca, freddo, nebbia soffusa. Brianza, torpore. Una villa del settecento lombardo, sale non tanto grandi, odore di storia. Sono a Villa Sottocasa a Vimercate per vedere Guttuso. Sorrido, non so bene perché ma l'idea di vedere un così grande pittore siciliano con i suoi colori [...]

Ennesima Triennale?

By |2015-12-29T01:49:00+00:00Dicembre 2, 2015|Mostre|

di Federica Musto   Fabio Mauri, Senza ideologia,1975 © Federica Musto La Triennale. Ho sempre avuto un rapporto contraddittorio con la Triennale: si occupa per lo più di design e arte iper-contemporanea che spesso non capisco e dunque faccio fatica ad apprezzare. De gustibus, ovviamente. Eppure devo ammettere che ci sono volte in cui riesce [...]

La perla nascosta di Budapest

By |2016-03-15T15:27:02+00:00Novembre 25, 2015|Arte, Mostre|

di Federica Musto  Budapest è una città da assaggiare a quattro chilometri all’ora, metro dopo metro. Scarpe comode, naso per aria, possibilmente un amico che ti avverta quando c’è un gradino, che ti salvi da un continuo inciampare. Paprika, architettura, una lingua incomprensibile. Budapest è una città variopinta, sfaccettata. Profumi, culture, stili diversi. Devi cercare, ma qualunque [...]

Questo sito web utilizza cookie e servizi di terze parti. Clicca qui per visionare Cookie e Privacy Policy Ok