fotogiornalismo

/%1$s al %2$s fotogiornalismo

Attimi rubati consacrati all’eterno: World Press Photo a Milano

By |2018-08-29T18:37:21+02:00Maggio 19, 2018|Fotografia, Mostre, Mostre a Milano|

World Press Photo 2018, categoria: General News stories© Francesco PistilliVivere nel limbo Baudelaire diceva che l’arte è sapere estrarre la bellezza dalla realtà del quotidiano. E il fotoreporter, flaneur dei giorni nostri, è anche un po’ questo quello che fa: ruba attimi per consacrarli all’eterno. Li rende immortali. È la prima cosa che ho pensato [...]

Recensione A occhi aperti di Mario Calabresi

By |2016-02-29T23:46:58+02:00Giugno 3, 2014|Fotografia, Lettura, Libri, Recensioni|

Mario Calabresi non è solo il direttore del quotidiano che leggo ogni mattina, pur essendo avulso dall’ambiente torinese. E Mario Calabresi non è semplicemente stato il conduttore-narratore di una trasmissione televisiva che ebbe il merito di rivalutare il termine Patria e di mostrare che si può essere orgogliosi di essere italiani senza scivolare in antistorici nazionalismi (“Hotel [...]

Milano, Galleria Sozzani: World Press Photo 2014

By |2014-05-27T09:30:33+02:00Maggio 27, 2014|Fotografia, Mostre|

L’appuntamento annuale fa convergere verso la splendida Galleria Sozzani tutti gli appassionati di fotografia del milanese: in Corso Como sbarcano le immagini premiate al World Press Photo, il concorso che dal 1955 premia i migliori interpreti del fotogiornalismo mondiale, e che annovera fra i suoi vincitori mostri sacri del reportage quali Douglas Martin, Donald McCullin, il giapponese [...]

Storia di una fotografia: The critic di Weegee

By |2013-04-28T17:46:30+02:00Aprile 28, 2013|Fotografia|

È il 22 novembre 1943 e due donne dell'alta società sono appena scese dalla loro limousine per godersi una prima alla Metropolitan Opera. Due eventi si susseguono con estrema velocità: alla loro sinistra, una ubriaca si avventa sul tappeto rosso che stanno percorrendo, e di fronte a loro una macchina fotografica ed un flash immortalano quel momento [...]

Storia di una fotografia: il ragazzo con il flauto

By |2012-10-05T20:23:45+02:00Ottobre 5, 2012|Fotografia|

Tra aprile e giugno del 2012 lo Spazio Forma di Milano ha ospitato la mostra “Magnum. La scelta della foto” che, come anticipato dal titolo, era incentrata sulle selezione di una immagine. Venivano quindi presentati i rullini sviluppati nella loro interezza, e ci si poteva godere gli scatti preparatori ed i tagli differenti di inquadratura che hanno [...]

Un regista in una foto

By |2012-09-11T08:07:42+02:00Settembre 11, 2012|Fotografia|

Le immagini scattate dai maestri della fotografia al fronte hanno un impatto, un pathos e una capacità di trasmettere emozioni difficilmente comparabile con quelle prodotte in tempo di pace. E’ una triste e crudissima realtà. Ma non è solamente sulla linea del fuoco che gli artisti partecipano attivamente alle campagne militari delle rispettive nazioni di appartenenza. In [...]

Storia di una fotografia: An American Girl in Italy

By |2012-01-19T22:04:33+02:00Gennaio 6, 2012|Fotografia|

Troppo bella l’occasione e troppo intrigante l’accostamento per poter resistere. Per la storia della fotografia di oggi, vi chiedo di leggere la recensione di V. del film “The Tourist”, pubblicata ieri, e di soffermarvi in particolare sull’ultima immagine. Io vi aspetto qui. Fatto? Benissimo, bravi! ;-) Ora abbandoniamo Venezia e quella che per molti è (o è [...]

Storia della fotografia: la Primavera di Praga

By |2011-10-24T08:22:05+02:00Ottobre 24, 2011|Fotografia|

...che poi quando stai per raccontare la storia di una fotografia non sai mai da dove iniziare. Se piazzare subito in bella vista l’immagine, affinchè venga riconosciuta e stimoli un ricordo visivo in chi ti legge, o se posizionarla ben più in basso, in modo che ci arrivi soltanto dopo qualche riga introduttiva. E poi, quanto è [...]

Storia di una fotografia: la minigonna di Cartier-Bresson

By |2011-08-28T08:07:21+02:00Agosto 28, 2011|Fotografia|

Tempo fa, qualche mente brillante cercò di compilare un software che fosse in grado di riconoscere una bella fotografia. Naturalmente, la fredda combinazione binaria di 0 e 1 subì le pernacchie degli appassionati, ed una volta messo online in formato accessibile da Internet seguirono altri strali: in realtà, il software in questione si limitava a considerare aspetti [...]

Questo sito web utilizza cookie e servizi di terze parti. Clicca qui per visionare Cookie e Privacy Policy Ok