La retrospettiva Elliott Erwitt Personae, nelle Sale dei Paggi della Reggia di Venaria, è stata prorogata al 27 marzo 2019! 

FRANCE. Provence. 1955 - Copyright: Elliott Erwitt/MAGNUM PHOTOS

FRANCE. Provence. 1955 © Elliott Erwitt / MAGNUM PHOTOS

Era la fine di settembre 2018 quando veniva aperta al pubblico Elliott Erwitt, Personae, la mostra dedicata agli scatti del celebre fotografo, allestita nella magnifica cornice della Reggia di Venaria (TO). Ed era metà febbraio 2019 quando arrivava l’annuncio che, stante l’incredibile interesse dimostrato dai visitatori (oltre 55.000), l’esposizione sarebbe proseguita sino a domenica 27 marzo. 

Elliott Erwitt torna in mostra con 170 scatti sia a colori sia in bianco e nero. Il suo obiettivo ha immortalato dive del cinema del calibro di Marylin Monroe e Sophia Loren, personaggi come Che Guevara e John Kennedy. Oggi, superata la soglia dei novant’anni, è considerato una leggenda vivente. 

Personae, l’esposizione in corso, “è la più grande retrospettiva mai fatta di Elliott Erwitt, e certamente la più peculiare, unisce infatti per la prima volta una grande collezione di immagini a colori alle sue icone in bianco e nero, e chiude con il racconto dello sbalorditivo progetto che Erwitt ha firmato con lo pseudonimo Andrèe S. Solidor”, come spiega la curatrice Biba Giacchetti.

Ancorato da sempre al bianco e nero, soprattutto per le foto artistiche, Erwitt usa il colore per le pubblicità ed i lavori editoriali (di politica, architettura e cinema). Per il resto, c’è André S. Solidor, lo pseudonimo che sceglie per il suo alter ego irriverente, che ama tutto ciò che Eliott detesta. E’ un alter ego che esplora altre tecniche, usa il digitale e Photoshop. E’ una maschera che non ha paura. Prende in giro gli artisti contemporanei e riesce nello stesso tempo a far sorridere e riflettere sul bizzarro mercato dell’arte.

Il titolo, Personae, cerca di metter in evidenza proprio questa capacità dell’autore: sa essere empatico, profondamente umano ma anche ironico e irriverente, a dipendenza delle situazioni. Non è quindi un caso se è noto come “il fotografo della commedia umana.”

Il nostro suggerimento non può che essere di sfruttare il clima insolitamente primaverile e, se non l’avete ancora fatto, pianificare la vostra gita alla Reggia di Venaria. Mappe, orari e biglietti sul sito www.lavenaria.it

USA. California. 1956 - Copyright: Elliott Erwitt/MAGNUM PHOTOS

USA. California. 1956 © Elliott Erwitt / MAGNUM PHOTOS

 

Fonte e foto: si ringrazia l’ufficio stampa


n.d.r. Su MaSeDomani non copiamo/incolliamo i comunicati stampa. Con “fonte” s’intende la provenienza delle informazioni – una pagina web, una cartella stampa, ecc. Con le nostre segnalazioni vorremmo incuriosire e fornire strumenti utili a scoprire e approfondire un evento. Non copiateci. Potete citarci, in tal caso siate cortesi e avvisateci.

Condividi
  • 26
    Shares
  • 26
    Shares