Poster, recensione e trailer di Pets 2, il film d’animazione diretto da Chris Renaud al cinema dal 6 giugno 2019.

film Pets 2 poster italiano

Il poster italiano del film Pets 2: Vita da animali

SCHEDA FILM

TITOLO ORIGINALE: The Secret Life of Pets 2
REGIA: Chris Renaud
CAST VOCI DOPPIAGGIO ITALIANO: Alessandro Cattelan, Francesco Mandelli, Laura Chiatti
DURATA: 86 min
DISTRIBUTORE: Universal Pictures
DATA DI USCITA: 6 giugno 2019

RECENSIONE

Chi non si è mai domandato, una volta chiusa la porta di casa alle proprie spalle, come passano il tempo quei graziosi animali che ospitiamo nelle nostre case? A me è capitato di lasciare casa che la mia gattina era sul divano, e tornare sei ore dopo che era nella stessa identica posizione (coda compresa). Ma forse è tutta una strategia!

una scena del film Pets 2 - Photo © Universal Studios

Una scena del film Pets 2 – Photo © Universal Studios

In questo secondo capitolo sulla vita segreta degli animali domestici, diretto da Chris Renaud, s’intrecciano tre vicende, che convergono solo alla fine: il Jack Russel Max è in vacanza in campagna insieme al suo amico canino Duke e alla sua padrona – fresca di matrimonio e maternità. Il volpino di Pomerania Gidget è alle prese con il giocattolo preferito di Max – di cui è follemente innamorata – finito fra le grinfie di un manipolo di temibilissimi gatti. Nevosetto, il coniglio che si sente un supereroe, deve salvare un cucciolo di tigre segregato in una gabbia del circo.

La storia che regge il film è quella di Max, che oltre a riservare le gag più divertenti ha anche un suo bel significato. Da buon cane di città, Max è pieno di ansie e nevrosi da quando è arrivato il bimbo della sua padrona, che vuole proteggere da tutti i pericoli del mondo esterno. Ma in campagna incontrerà Galletto, un cane da pastore (doppiato nella versione originale da Harrison Ford, qui alla sua prima prova attoriale in un’animazione) che gli farà da mentore e gli insegnerà che non è con il collare a cono che si guarisce dalle proprie paure, ma è affrontandole. Il messaggio non è per i bambini, ma per i genitori: lasciateli viveri.

una scena del film Pets 2 - Photo © Universal Studios

Una scena del film Pets 2 – Photo © Universal Studios

Illumination Entertainment (Cattivissime me, Sing, Il Grinch) punta sul sicuro e gioca al risparmio narrativo: come si fa a non divertirsi con cani nevrotici, tigri più dolci di un cucciolo di certosino e gatti psicotici che fanno cose e vedono gente alle spalle degli umani?

Degna di nota la grande fantasia e precisione con cui gli autori ritraggono le caratteristiche più classiche e buffe dei nostri amici domestici, in primis gli svariati tentativi di farci da sveglia mattutina.

Pets 2 è leggero, scorrevole, a tratti esilarante ma manca proprio del tutto la bella dimensione corale del primo capitolo. Il ricongiungimento finale delle tre storie risulta forzato, e alcuni passaggi sono sconclusionati. L’idea principale è geniale, ma può reggere un film, non due. E se non si aggiungono altre trovate brillanti il risultato è un po’ sottotono.
Una scena del film Pets 2 - Photo © Universal Studios

Una scena del film Pets 2 – Photo © Universal Studios

In ogni caso, il divertimento è assicurato, le gag sono tante e alcune sono epiche, come quella in cui il volpino Gidget prova a trasformarsi in un gatto ed è alle prese con l’oggetto più ambito del mondo felino: il famoso puntatore laser.

Pochi i momenti di riflessione (scordatevi la catarsi e le emozioni Pixariane), ma i piccoli potranno farsi delle grosse risate e una volta tornati a casa guardare i loro animali con occhi diversi (sicuramente più sospettosi).

Per quanto riguarda noi “adulti”, per una volta usciremo dal cinema sereni, senza alcuna malinconia addosso. E direi che è abbastanza.

Margherita Giusti Hazon


TRAILER ITALIANO
PETS 2 – VITA DA ANIMALI: Trailer 5 [HD]


 

Condividi
  • 76
    Shares
  • 76
    Shares