Dalla prosa, al balletto, dagli autori ai concerti. Per la nuova stagione al Teatro Duse gli spettacoli sono davvero tantissimi.

Al Duse di Bologna è partita la stagione teatrale firmata dalla Direzione Artistica formata da Walter Mramor (a.ArtistiAssociati di Gorizia), Livia Amabilino (La Contrada – Teatro Stabile di Trieste), Berto Gavioli (Teatro Michelangelo di Modena) e Stefano Degli Esposti (Dems Teatro).

Sono più di sessanta gli spettacoli, compreso anche il progetto Stasera gioco in casa – Una vita di canzoni che ha già visto Gianni Morandi sul palco.

Dopo Moni Ovadia con il suo nuovo spettacolo Dio Ride – Nish Koshe,  il 3 dicembre si prosegue con Filippo Timi in scena con il suo spiazzante Skianto. Istrionico, divertente, qui Timi è intimo e anticonvenzionale. Racconta una favola amara dove rabbia e dolore si mescolano all’ironia. Un modo disincantato per affrontare la disabilità e l’isolamento.

La nuova stagione al Teatro Duse vede anche Filippo Timi con Skianto

La nuova stagione al Teatro Duse vede anche Filippo Timi con Skianto.

Corrado Augias, giornalista e scrittore, giovedì 16 gennaio presenterà un monologo nuovo: Il grande romanzo dei Vangeli. Affronta la storia di Cristo, in modo letterario e inteso, narrando le predicazioni e la sfida al potere dell’epoca.

Cesare Bocci e Daniela Spada, insieme a Tiziana Foschi, il 4 febbraio portano in scena Pesce d’aprile. Tratto dall’omonimo romanzo, è la vera storia della malattia della moglie, colpita da un ictus pochi giorni dopo il parto. Uno spettacolo in grado di raccontare in modo lucido e commovente la fragilità umana e l’amore per la vita.

Un classico nel cartellone del Duse. Il 24 febbraio salgono sul palco Giorgio Pasotti e Mariangela D’Abbraccio con Hamlet. Portano in scena un Amleto moderno, imprigionato nel suo isolamento, tra follia e desiderio di rivincita.

Mariangela D’Abbraccio

Mariangela D’Abbraccio sarà al Duse con Hamlet.

Nell’ambito del progetto Musica per Conferenze scientifiche, visto il successo di Planetario e Botanica, gli spettacoli precedenti legati a queste tematiche, la compagnia dei Deproducers, composta da Vittorio Cosma, Gianni Maroccolo, Max Casacci e Riccardo Sinigallia torna con DNA. Per l’occasione sul palco anche il filosofo ed evoluzionista Telmo Pievani.

Lo spettacolo sarà in scena l’11 marzo: un’occasione che è anche una collaborazione, quella con la Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro.

E lui? Si presenta da solo, dopo i successi televisivi recenti con il personaggio di Claudio Conforti nella serie de “L’allieva”, tratto dal romanzo di Alessia Gazzola, vincitrice dell’ultimo premio Barcarella.

Lino Guanciale sarà nella nuova stagione del Teatro Duse con Itaca... il viaggio.

Lino Guanciale sarà nella nuova stagione del Teatro Duse con Itaca… il viaggio.

Il 23 marzo Lino Guanciale, sarà sul palco con Itaca…il viaggio. Con le musiche di Davide Cavuti che firma anche la regia, o spettacolo è un racconto su Ulisse, da Omero a Joycepassando per Dante, Pascoli e D’Annunzio. Un viaggio nel viaggio che spazia dal teatro, al cinema e alla letteratura solcando i mari, quelli dell’eroe che cerca di tornare a Itaca.

Un’altra Odissea sarà in scena il 3 aprile. Quella di Federico Buffa. 2001 Odissea nello spazio, ispirato ad capolavoro di Stanley Kubrick. Accompagnato da Nidi Ensemble, il lavoro di Buffa si snoda tra musica classica e robotica, tra passato e futuro e studio dell’ intelligenza artificiale.

Comicità raffinata e attenta alle tematiche del quotidiano vivere affannoso in Velodimaya, lo spettacolo di e con Natalino Balasso in cartellone il 16 aprile.

Infine, Alessandro Baricco.
Alessandro Baricco legge Novecento - Foto di M.Laura Antonelli AGF.

Nella nuova stagione al Teatro Duse Alessandro Baricco legge Novecento – Foto di M.Laura Antonelli AGF.

Il 29 e 30 aprile l’autore legge il suo meraviglioso Novecento pubblicato nel 1994 da Feltrinelli e approdato nel 1998 al cinema con La leggenda del pianista sull’oceano per la regia di Giuseppe Tornatore. Alessandro Baricco legge Novecento conclude in bellezza questa stagione che profuma di poesia.

Ma le soprese non sono finite.

Per Dusedanza, articolato è il programma dedicato ai balletti. Il 18 dicembre sarà la volta de Il lago dei cigni del Russian Classical Ballet diretto da Evgeniya Bespalova. La stessa compagnia sarà in scena il 30 dicembre con il classico dei classici, Lo schiaccianoci.

Sul palco del Duse, anche il Balletto di Roma che il 23 gennaio e il tango il 12 febbraio.

Gli artisti del Circus-Theatre Elysium raccontano Alice in Wonderland – E le geometrie del sogno il 4 marzo. E Indaco – E gli illusionisti della danza sono in cartellone il 25 marzo.

 Indaco - E gli illusionisti della danza al Duse.

Anche Indaco – E gli illusionisti della danza al Duse.

Un cartellone dunque ricchissimo e magico che continua a stupirci anche per le Storie di Donne.

Duseracconti è infatti la rassegna di storie al femminile. Cinque i titoli in programma.

Un autunno di fuoco scritta da Eric Colbe e diretta da Marcello Cotugno con una grandissima interprete qual è Milena Vukotic. Con lei Maximilian Nisi.

La simpatica Chiara Francini sarà al Duse il 22 gennaio con Alessandro Federico, per la regia di Alessandro Tedeschi: Coppia aperta…quasi spalancata.

E poi, Le allegre comari di Windsor con Mila Boeri, Annagaia Marchioro, Chiara Stoppa  e Virginia Zini. Oltre a Michela Murgia il 18 marzo, Silvia Gallerano e Stefano Cenci l’1 aprile.

Ma il Duse è anche musica e concerti, nonché una rassegna dedicata alle scuole.

Un’occasione per alzarsi dal divano: ce n’è proprio per tutti i gusti!

Sarah Pellizzari Rabolini

(Continua sotto la foto)

Le Allegre Comari di Winsor

Anche Le Allegre Comari di Winsor quest’anno al Duse!

INFO E BIGLIETTI

Indirizzo: Teatro Duse, Via Cartoleria, 42 – Bologna
Contatti: 051 231836 | biglietteria@teatroduse.it
Biglietti, mappe e programma: teatroduse.it

Fonte e foto: si ringrazia l’ufficio stampa

Condividi
  • 35
    Shares
  • 35
    Shares