THE SPIRIT OF SAHIWAL di Sohail Karmani, tra i libri di fotografia consigliati di questa fine inverno.

The Spirit of Sahiwal by Sohail Karmani cover libro

La copertina del libro The Spirit of Sahiwal di Sohail Karmani.

Occhi, tanti occhi che ci osservano, scrutano, parlano. I volti sono solcati da mille rughe, tutte con una storia da raccontare. E le strade sono così estreme… talvolta caotiche, altre volte che paiono puntare in direzione del nulla. C‘è luce, quanta luce! È il trionfo del colore, vivido e vibrante, e del calore che percepiamo sulla pelle, complici la sabbia e la terra sullo sfondo di ogni scena.

Non ci sono altre parole per definirle, le foto di Sohail Karmani sono magnetiche. Ci assorbono e portano lontano. Ci fanno udire rumori, sentire profumi, apprendere abitudini di un popolo distante da noi, poco conosciuto e spesso frainteso.

The Spirit of Sahiwal, il volume edito da Skira presentato martedì 18 febbraio alla Fondazione Ferrè di Milano, è il risultato di un viaggio, del primo viaggio di Karmani nella sua terra di origine, in quel Pakistan che sino al 2010 non aveva mai visto. L’uomo, appassionato fotografo e professore ordinario di Power and Ethics in Photography alla NYU di Abu Dhabi, è andato alla scoperta della terra della sua famiglia e nell’era in cui la gente si nutre d’immagini giorno e notte, in cui tutto si consuma nell’arco di pochi secondi, lui ci ricorda che la fotografia è l’arte di fissare un momento, di sospenderlo nel tempo e avvolgerlo da un’aura quasi magica, per ammirarlo oggi, domani e per sempre.

Ogni suo scatto racchiude usi, costumi e rituali e svela piccoli e preziosi gesti del quotidiano. Rimane distante dalle cartoline etno-chic. Parla senza frastornare, non spettacolarizza né sfrutta povertà o sofferenza. E ci concede il lusso di qualche minuto di pausa dalla nostra rumorosissima realtà.

(Continua sotto la foto)

The Spirit of Sahiwal, pagina 26 © Sohail Karmani

The Spirit of Sahiwal, pagina 26 © Sohail Karmani.

A Sahiwal, la città che ha dato i natali al padre di Sohail, nel cuore del Punjab, culla della civiltà di Harappa (3000 a.C.!), vive un popolo che è di un’umanità e bellezza contagiosa. È la sua fierezza ad aver dettato i tempi della sua evoluzione ed è il suo carico di autenticità ad essere protagonista dei ritratti raccolti in questo libro. Un libro che riesce ad emozionare e ci avvicina a un nuovo autore.

Da scoprire.

Vissia Menza


SCHEDA LIBRO
Sohail Karmani
The Spirit of Sahiwal
a cura di Francesca Interlenghi

Edizione: bilingue (italiano-inglese)
Anno: 2019
Pagine: 156 pagine (142 colori)
ISBN: 978-88-572-4203-3
Prezzo: € 40,00
Editore: Skira

n.d.r. un clic QUI se siete in cerca di altri consigli per la lettura! 

(Continua sotto la foto)

The Spirit of Sahiwal, pagina 139 © Sohail Karmani

The Spirit of Sahiwal, pagina 139 © Sohail Karmani.

 

Si ringrazia l’ufficio stampa.


n.d.r. Su MaSeDomani non copiamo/incolliamo i comunicati stampa. Con “fonte” s’intende la provenienza delle informazioni – una pagina web, una cartella stampa, ecc. Con le nostre segnalazioni vorremmo incuriosire e fornire strumenti utili a scoprire e approfondire un evento. Non copiateci. Potete citarci, in tal caso siate cortesi e avvisateci.

Condividi
  • 109
    Shares
  • 109
    Shares