Da giovedì 28 maggio 2020 è di nuovo possibile visitare gli Appartamenti della Villa Reale di Monza.

Sala delle Udienze, Appartamenti Reali. Foto di Mario Donadoni © Archivio Consorzio Villa Reale e Parco di Monza

Sala delle Udienze, Appartamenti Reali. Foto di Mario Donadoni © Archivio Consorzio Villa Reale e Parco di Monza.

Continuano le nostre segnalazioni delle riaperture dei luoghi d’arte e cultura. Riaperture che stanno susseguendosi gradualmente, man mano che i percorsi vengono ripensati in base alle nuove norme di sicurezza e distanziamento sociale. Un ritorno a godere della bellezza che è tutta intorno a noi, ma con le dovute precauzioni.

Tra le novità delle ultime ore c’è la riapertura, dopo 80 giorni di chiusura, della Reggia di Monza.

Gli Appartamenti Reali, che sono stati dimora dell’ultimo Re d’Italia e della sua consorte Margherita di Savoia, da giovedì 28 maggio ospiteranno otto visitatori per fascia oraria di mezz’ora.
Villa Reale, cortile d’onore. Foto di Mario Donadoni © Archivio Consorzio Villa Reale e Parco di Monza

Villa Reale, Cortile d’Onore. Foto di Mario Donadoni © Archivio Consorzio Villa Reale e Parco di Monza.

Sarà quindi possibile ammirare gli arredi e i corredi della residenza prediletta da Umberto I, il quale affidò all’architetto di corte Achille Majnoni d’Intignano il compito di ornarla, restaurarla e migliorarla secondo il gusto dell’epoca, quindi trasformandola se necessario in molte sue parti.

Il risultato fu, difatti, che in alcuni casi ci si attenne agli interventi originali del Piermarini, mentre in altri le sale e le decorazioni (non in linea col tempo) vennero radicalmente rimodernate – perseguendo l’intento di riproporre i fasti del secolo d’oro delle monarchie europee e delle prestigiose dimore reali del XVIII secolo.

Parimenti, si potrà ammirare anche l’opera La Villa Reale di Monza realizzata da Clelia Grafigna nel 1899, recentemente restaurata e proveniente dal Museo e Real Bosco di Capodimonte (NA), un omaggio alla Regina che viene qui rappresentata con alle spalle la Villa stessa.

Clelia Grafigna, La Villa Reale, 1899. Foto di Paolo Gepri. Archivio Consorzio Villa Reale e Parco di Monza

Clelia Grafigna, La Villa Reale, 1899. Foto di Paolo Gepri. Archivio Consorzio Villa Reale e Parco di Monza

Dati gli ingressi contingentati, vi ricordiamo che è d’obbligo la prenotazione e l’acquisto dei biglietti sul sito www.reggiadimonza.it

INFORMAZIONI UTILI

Indirizzo: viale Brianza, 1 – Monza
Orari: martedì – domenica, dalle 10.00 alle 19.00 | lunedì chiuso
Durata della visita: 45 minuti
Biglietti: intero 10€ | ridotto 8€ | per i biglietti speciali e gratuiti si consiglia di consultare il sito ufficiale o contattare il museo
Contatti: tel 039 39464210 | email info@reggiadimonza.it
Nota: durante la visita, che si terrà alla presenza di un addetto del Consorzio Villa Reale e Parco di Monza, si dovrà indossare la mascherina e mantenere almeno un metro di distanza gli uni dagli altri.
 

Fonte e foto: ufficio stampa

Condividi
  • 34
    Shares
  • 34
    Shares