Alla scoperta della mostra Viaggio oltre le tenebre. Tutankhamon RealExperience®. Fino al 18 ottobre 2020¹ a Palazzo Reale.

VIAGGIO OLTRE LE TENEBRE - RealExperience ©Laboratoriorosso

Un momento della mostra VIAGGIO OLTRE LE TENEBRE. Tutankhamon RealExperience ©Laboratoriorosso.

Tra le esposizioni aperte a Milano in questa estate molto particolare, in cui i viaggi in paesi lontani sono stati rinviati, a Palazzo Reale è in corso una mostra immersiva che ci porta “oltre le tenebre”. Si chiama proprio così, Viaggio oltre le tenebre, e promette di portarci indietro nel tempo sino all’antico Egitto.

Il viaggio che seguiamo è quello nell’oltretomba del più celebre dei faraoni, Tutankhamon. È così che, sezione dopo sezione, grazie a preziosi oggetti, reperti archeologici e parti multimediali, veniamo accompagnati nella Valle dei Re, dove il racconto di remote credenze diventa avvolgente, coinvolgente e magico.

Nella tradizione di Palazzo Reale l’allestimento di esposizioni dedicate a popoli e civiltà dell’antichità non è nuova. Fin dagli anni Cinquanta si è posta attenzione a questo filone di ricerca. Basti ricordare la mostra sugli Etruschi del 1955, poi quelle sulla civiltà incaica, sui Goti, sugli Sciti e via sino a quella su Pompei del 2015. Quella di oggi è un nuovo prezioso traguardo.

Viaggio oltre le tenebre - Hannover Amin - Ph press office

Il cosiddetto “Hannover Amun”, Nuovo Regno fine della 18 dinastia (ca 1325 a C), particolare. Provenienza: Fritz Behrens Stiftung, on permanent loan at Museum August Kestner, Hannover.

LA MOSTRA

Viaggio oltre le tenebre. Tutankhamon RealExperience®, si contraddistingue per l’unione di due linguaggi espositivi: quello tradizionale e quello tecnologico.

La mostra si apre con un video introduttivo a cui segue una sezione archeologica, con opere che descrivono le credenze oltremondane degli egizi. Si tratta di oggetti che ritenevano necessari per la sopravvivenza ultraterrena, concepita come un proseguimento di quella quotidiana, e che dimostrano come i loro timori dell’ignoto non fossero dissimili dai nostri.

Tanti i reperti che si possono ammirare da vicino. Tra questi vi ricordiamo: la statua del dio Amon, con le sembianze di un giovane Tutankhamon, in arrivo da Hannover; e il cosiddetto “Corredo Busca”, riunito per la prima volta. Quest’ultimo comprende una mummia e il sarcofago, conservati nelle Collezioni civiche, e un papiro lungo 7 metri, recuperato poco prima del 1850 dal marchese Carlo Busca durante i suoi scavi.

Viaggio oltre le tenebre - Papiro Busca - ph press office

“Papiro Busca”, c.a. 1300 a.C., particolare. Provenienza: Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore, Milano.

I due ambienti successivi sono invece multimediali, grazie ad un mix di immagini e animazioni.  

Nel primo, il visitatore rivive i momenti più importanti dell’Egitto faraonico, da Tebe alla Valle dei Re. E qui è guidato da Howard Carter alla scoperta della tomba di Tutankhamon e del suo corredo funerario. Nel secondo, totalmente immersivo, invece, sarà lo stesso grande faraone a guidarlo attraverso la notte, sino all’immortalità.

IN CONCLUSIONE

Il percorso si prospetta come una vera esperienza multisensoriale che ci rivela la concezione dell’aldilà degli antichi egizi con una prospettiva diversa rispetto al passato. Il nostro consiglio è di non perderla. 

Chiudiamo ricordandovi che l’esposizione di Palazzo Reale è collegata alla mostra Sotto il cielo di Nut. Egitto divino, inaugurata il 30 maggio al Civico Museo Archeologico di Milano.

Viaggio oltre le tenebre - un momento della RealExperience ©Laboratoriorosso

un momento della RealExperience ©Laboratoriorosso

INFORMAZIONI UTILI

Viaggio oltre le tenebre
Tutankhamon Real Experience®

Milano, Palazzo Reale
28 maggio – 30 agosto 2020 prorogata al 18 ottobre 2020¹

Mostra a cura di Sandro Vannini, promossa da Comune di Milano|Cultura, Palazzo Reale, Civita Mostre e Musei e Laboratoriorosso

Orari fino al 7 settembre: giovedì 11:00 – 22:30 | dal venerdì alla domenica 11:00 – 19:30 | Chiuso: lunedì – martedì – mercoledì
Orari dall’8 settembre¹: martedì, mercoledì, venerdì e domenica ore 9:30 – 19:30 | giovedì ore 9:30 – 22:30

Biglietti: intero €14 | ridotto €12 con prenotazione obbligatoria sul sito ufficiale
Mappe, approfondimenti e dettagli per una visita in sicurezza disponibili anche sul sito del museo

¹ Aggiornamento del 29 agosto, ore 15.00: la mostra è stata prorogata fino al 18 ottobre 2020 con nuovi giorni e orari di apertura.

Fonte e foto: ufficio stampa, che si ringrazia.

Condividi
  • 50
    Shares
  • 50
    Shares