Da giovedì 10 a domenica 13 giugno 2021 al Teatro Gerolamo va in scena E BASTAVA UNA INUTILE CAREZZA A CAPOVOLGERE IL MONDO racconto anarchico e poetico di Piero Ciampi.

spettacolo Piero Ciampi, Arianna Scommegna. Photo: Serena Serrani

Arianna Scommegna in un momento dello spettacolo dedicato a Piero Ciampi. Foto di Serena Serrani.

Ad ogni nuovo teatro che riapre al pubblico, proviamo un sussulto di gioia. Giovedì 10 giugno 2021 sarà la volta del Teatro Gerolamo, un piccolo gioiello nel cuore di Milano che se non avete mai visitato ora avete la migliore delle scuse. Lo spettacolo con cui riprende è E BASTAVA UNA INUTILE CAREZZA A CAPOVOLGERE IL MONDO, con Arianna Scommegna e la fisarmonicista Giulia Bertasi.

Si tratta di uno spettacolo di cui qualche mese fa avevamo già accennato: E BASTAVA UNA INUTILE CAREZZA A CAPOVOLGERE IL MONDO racconto anarchico e poetico di Piero Ciampi era, infatti, parte del palinsesto virtuale del Teatro per le festività natalizie 2020.

Da giovedì 10 a domenica 13 giugno, potremo quindi scoprire la figura del cantautore livornese Piero Ciampi recandoci in sala, nel pieno rispetto delle norme anti-Covid.
Ma chi era Piero Ciampi?

Noto anche con lo pseudonimo di Piero Litaliano, Ciampi nacque a Livorno nel 1934 (curiosamente nella casa difronte a quella di Amedeo Modigliani) e si impose nella storia della musica leggera italiana come cantautore e poeta. Scomparso nel gennaio del 1980, fu considerato un artista incompreso, un figlio “maledetto” della Livorno degli anni ‘60/’70. E come spesso accade in questi casi, per molti era solo un alcolizzato disperato con un carattere violento, per alcuni dei suoi amici più cari, al contrario, era il migliore di tutti.

spettacolo Piero Ciampi, Arianna Scommegna e Giulia Bertasi. Photo: Serena Serrani

Arianna Scommegna e Giulia Bertasi in un momento dello spettacolo dedicato a Piero Ciampi. Foto di Serena Serrani.

Lo spettacolo al Teatro Gerolamo

Il recital in scena tra pochi giorni vuole essere un viaggio dentro l’universo di Ciampi che indaga la sua anima e i suoi lati più nascosti, oltre alle sue canzoni, al vino e agli amori. E per riuscirci al meglio si è scelto di utilizzare solo ed esclusivamente le parole delle sue canzoni e di un paio di poesie. E alla fine, ne emerge il ritratto di un vero artista, insieme ad una fotografia della cultura italiana del dopoguerra.

INFORMAZIONI UTILI

E BASTAVA UNA INUTILE CAREZZA A CAPOVOLGERE IL MONDO
racconto anarchico e poetico di Piero Ciampi

INDIRIZZO: Piazza Cesare Beccaria 8 – Milano
ORARI: da giovedì a sabato ore 20.00 – domenica ore 16.00
PREZZI: da 10 a 25 euro
DURATA spettacolo: 70 minuti
CONTATTI (biglietteria): Tel. 02 45388221 | Email biglietteria@teatrogerolamo.it | Sito web www.teatrogerolamo.it

SCHEDA SPETTACOLO

un progetto di Arianna Scommegna e Massimo Luconi
arrangiamento e drammaturgia musicale Giulia Bertasi
con Arianna Scommegna
alla fisarmonica Giulia Bertasi
scene Maria Spazzi
disegno luci Alessandro Verazzi
regia a cura di Massimo Luconi
produzione Atir Teatro Ringhiera/ un progetto speciale Radicondoli festival

Fonte e foto: ufficio stampa, che si ringrazia

Condividi