Ma se domani... > Cinema > Torna ARIANTEO, il grande cinema sotto le stelle di Milano

Torna ARIANTEO, il grande cinema sotto le stelle di Milano

Anche il mese di giugno è arrivato. È innegabile che nell’aria si senta profumo di estate. Le giornate si sono allungate e il tepore ha fatto capolino già da qualche settimana. La voglia di evadere e trascorrere le serate all’aperto si fa pressante ogni giorno di più. Sino a settembre solo un temporale ci potrà trattenere dal trascorrere il nostro tempo libero al coperto. E qualora ci venisse voglia di grande schermo?

arianteo-2016

A Milano la soluzione si chiama ARIANTEO, il network di arene cinematografiche sotto le stelle che da oramai molti anni contraddistinguono le notti estive del capoluogo lombardo. Come da tradizione, anche nel 2016, verranno riproposti molti titoli della stagione che sta volgendo al termine. Dal 1° giugno a metà settembre, sarà quindi possibile (ri)vedere i migliori BlockBuster così come quei lavori ricercati, cosiddetti di nicchia, di fatto richiesti da un pubblico attento, sempre più folto.

Allora ecco che si partirà stasera con Il Ponte delle Spie, il thriller con Tom Hanks in splendida forma diretto da Steven Spielberg, che ci porta a Berlino in piena Guerra Fredda. Tra pochi giorni sarà la volta di Ave Cesare!, la commedia dei fratelli Coen con George Clooney che ha aperto l’ultima Berlinale e poi arriverà Money Monster, in cui il bel George, diretto da Jodie Foster, diventa ostaggio in diretta tv, film-evento fuori concorso a Cannes 2016. Al fianco delle stelle di Hollywood ci saranno anche le migliori produzioni del Bel Paese che hanno regalato non poche emozioni a molti di noi: parliamo di Lo chiamavano Jeeg Robot e Perfetti Sconosciuti di Paolo Genovese. Se il primo ha fatto man bassa agli ultimi David di Donatello (ne ha vinti ben 7) il secondo, oltre ad essere il miglior film dell’anno, a sorpresa ha rappresentato l’Italia niente meno che al Tribeca Film Festival, da dove è rincasato con il premio alla miglior sceneggiatura.

E questo è solo un assaggio…

Arianteo Palazzo Reale - Foto: ufficio stampa
Arianteo Palazzo Reale – Foto: ufficio stampa

Le arene questa estate partiranno a scaglioni. Il 1° giugno, oggi, Palazzo Reale darà il via alla rassegna, a metà mese (il 15.06) si aggiungeranno il cortile dell’Umanitaria e CityLife mentre dal 1 luglio entreranno in gioco anche il Conservatorio e il Chiostro dell’Incoronata. Ritornano quindi, dopo la parentesi di EXPO, due sedi storiche, quella di Palazzo Reale e quella dell’Umanitaria a cui si aggiunge la new entry di AriAnteo CityLife in piazza Tre Torri. E ogni arena avrà qualcosa di diverso. Se l’Incoronata riproporrà l’esperienza del multisala all’aperto, l’Umanitaria, lo spazio più piccolo, avrà un programma per cinefili esigenti. Se Palazzo Reale sarà il luogo in cui rivedere le opere di maggior richiamo, il Conservatorio introdurrà la serata con un concerto e, per tutti, la parola d’ordine sarà anteprime.

La grande novità sarà, infatti, l’introduzione di molte prime visioni. Tra le tante, il 21 giugno sarà proiettato A Mother’s Day con Julia Roberts, in anteprima nazionale a Taormina, e si andrà avanti sino a settembre quando, se saremo fortunati, riusciremo a vedere sotto le stelle alcuni lungometraggi in arrivo direttamente dal festival di Venezia.

Arianteo Conservatorio - Foto: ufficio stampa
Arianteo Conservatorio – Foto: ufficio stampa

Sarà una lunga estate quindi, in cui non mancheranno le occasioni di stare insieme, di fare festa, di condividere con amici e parenti ciò che abbiamo visto e amato. Motivo per cui, sarebbe un peccato lasciarsi scappare, per esempio, l’inaugurazione con aperitivo di AriAnteo CityLife a metà mese e gli altri appuntamenti in programma. Si è infatti notato che questa iniziativa è in grado di far avvicinare al grande schermo non solo il pubblico di affezionati ma pure chi al cinema non va regolarmente. Che dire… evviva la bella stagione, evviva il cinema sotto le stelle!

Per informazioni, scoprire il programma e tutti gli aggiornamenti, il sito da seguire è www.spaziocinema.info 

Vissia Menza

Related posts