Ma se domani... > CINE-Diario dal Festival di Roma 2013
© Festival internazionale del film di Roma

HER – Il film più toccante, sorprendente, intelligente di questa edizione del Festival di Roma, a oggi, è senza dubbio il dolce, triste, delicato e intenso “Her” di Spike Jonze. Il nuovo lavoro dell’eclettico cineasta considerato da molti un uomo visionario e rivoluzionario nel panorama del cinema statunitense, [continua a leggere… ]

HUNGER GAMES LA RAGAZZA DI FUOCO – Alla fine il grande giorno è arrivato: il film “Hunger Games – La ragazza di Fuoco”, evento dell’8° edizione del Festival Internazionale del Film di Roma, è stato proiettato ieri in anteprima difronte a un pubblico di affezionatissimi che non hanno mai avuto alcun tentennamento. [continua a leggere… ]

JULIETTE – Juliette ha 25 anni, vive da sola in uno splendido appartamentino con vista sui tetti parigini, è senza meta e vorrebbe diventare scrittrice, nel mentre però è disoccupata, va ogni sera a feste o per locali con gli amici, non si impegna in una relazione stabile, insomma, tira avanti senza assumersi responsabilità, [continua a leggere… ]

IL PARADISO DEGLI ORCHI – Malaussène è un giovane che lavora in uno di quei grandi magazzini tipici delle metropoli, con molti piani carichi di oggetti che soddisfano tutte le necessità e i vizi di orde di persone. Malaussène è un trentenne stralunato, con una famiglia colorata e colorita da mantenere [continua a leggere… ]

L’ULTIMA RUOTA DEL CARRO –  Il Roma Film festival 2013 ha preso il via! La kermesse che ha luogo nella dimora di Cinecittà, alla seconda edizione con al timone Marco Müller, quest’anno si svolge per lo più dentro il meraviglioso Auditorio del Parco della Musica [continua a leggere…]

LA LUNA SU TORINO – Siamo sul 45° parallelo, in una bella casa immersa nel verde e seguiamo tre vite in bilico, perfetto prodotto di questa epoca che scorre all’ombra della crisi. Ugo è l’erede nullafacente nel pieno dei 40 che affitta a Marina, una ventenne agente di viaggi,  e a Dario, studente [continua a leggere… ]

LAS BRUJAS DE ZUGARRAMURDI – Oggi parliamo di streghe, aneddoti, storia e storie. Oggi parliamo di un regista eclettico, ironico e colto. Oggi parliamo di sabba, madre terra e matriarcato. Oggi andiamo in Navarra a Zugarramurdi, equivalente iberico di Salem, con una guida d’eccezione [continua a leggere… ]

OUT OF THE FURNACE – Due fratelli vivono in una cittadina anonima di quel vasto Paese che è l’America, le loro esistenze sono senza speranze e senza stimoli. I ragazzi tirano a campare, uno lavora nella fabbrica locale mentre il più giovane, reduce dall’Iraq, è alla costante ricerca di emozioni forti e di un’occasione che non arriverà [continua a leggere…]

PLANES – Dopo esserci affezionati alle avventure di “Cars”, quest’anno molte pellicole, non solo di animazione (pensiamo al recente film “Rush” o al cartoon “Turbo”), stanno sfrecciando sulle più svariate piste e Disney non è da meno: oggi rilancia con “Planes” e il suo mirabolante volo intorno al mondo [continua a leggere… ]

SNOWPIERCER – La scorsa settimana avevamo avuto il sentore che “Snowpiercer”, nato dalla fervida immaginazione degli autori della graphic novel francese “Transperceneige” Jean Marc Rochette e Benjamin Legrand, potesse essere il film-sorpresa tra le opere presentate fuori concorso a questo festival. [continua a leggere… ]

SONG’E NAPULE – I due registi di casa nostra presentano al Festival, fuori concorso, il film “Song’e Napule”. Pellicola ritmata e divertente, versione partenopea dei telefilm di azione d’oltre oceano, poliziesco fresco e caricaturale che strappa sorrisi di continuo, con un cast ricco di caratteristi noti [continua a leggere…]

SORROW AND JOY – Johannes è un film-maker di successo, una sera per caso in un bar conosce Signe insegnante giovane, dolce e bella. Lui è forte, egocentrico, sicuro di sé, lei è fragile, in altalenante depressione e insicura di tutto. La differenza è notevole, ma i due si piacciono, si amano e un giorno hanno una figlia. [continua a leggere… ]

THE GREEN INFERNO – Infine è arrivato il giorno tanto atteso dalla sottoscritta, sveglia all’alba e corsa verso l’Auditorio per iniziare bene la giornata. La “Midnight Madness” di Toronto è, infine, arrivata in terre nostrane: oggi parliamo di “The Green Inferno” del maestro dell’horror Eli Roth. [continua a leggere… ]

Clicca QUI per tornare alla PAGE ricca di foto, commenti e approfondimenti  su Roma e il suo Festival del Film

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi