Ma se domani... > 67° Festival di Cannes: pronti ai fuochi d’artificio?

 

Official Poster © FDC / Lagency / Taste
Official Poster © FDC / Lagency / Taste

 

Con qualche giorno di ritardo, ma siamo arrivati, per il terzo anno consecutivo siamo sulla Croisette più affollata di star del cinema di tutta la Costa Azzurra!

Il clima pare più mite di quanto abbiamo subito durante le edizioni precedenti, il che rende le file all’ingresso arroventate ma non umide, cosa che ci impone un indelebile sorriso 🙂

L’aspettativa per questa edizione numero 67 è altissima: si contenderà la Palmarès gente che di esperienza ne ha molta ed ha già ricevuto i più alti riconoscimenti, cosa che ha reso l’attesa ancora più snervante (qui il post della scorsa settimana)

Come da tradizione consolidata in questa pagina terremo un diario che verrà aggiornato quotidianamente: le pellicole viste, gli incontri a cui abbiamo partecipato, le sorprese inattese e l’immancabile album con gli scatti che sfoglieremo durante i prossimi mesi per ricordare questa esperienza.

Ecco come tutto ebbe inizio e come sta andando…

I FILM VISTI

(in ordine alfabetico – un click sul titolo per leggere la recensione) 

Bird People – (Un Certain Regard) – Gary è un americano in città per affari. Audrey è una giovane cameriera  di un albergo dell’aeroporto. I due hanno molto in comune ma ancora non lo sanno. [continua a leggere…]

Caricaturistes Fantadessins de la democratie – (SPECIAL Screening) – Il documentario che si è portato a casa una dovuta standing ovation. [continua a leggere…]

Charlie’s Coutry – (Un Certain Regard) – Charlie è un aborigeno australiano. Charlie è sempre sorridente, ma Charlie non capisce molte cose e cerca una via di uscita [continua a leggere… ]

Deux jours, une Nuit –  (CONCORSO Internazionale) – La crisi economica, la crudeltà degli esseri umani, la disperazione di molti rappresentati dai DARDENNE [continua a leggere… ]

Foxcatcher – (CONCORSO Internazionale) – Famigliari imponenti, fiori reverenziali, senso di inadeguatezza e molta solitudine in una storia di amore mancato, fratellanza, voglia di riscatto e vittoria.

Grace of Monaco – (FUORI Concorso) – Il film di APERTURA è un melodramma romantico, poco bioptic, anticipato da critiche e da dichiarazioni dalla Famiglia Grimaldi. [continua a leggere…]

Jauja (Un Certain Regard) – Un capitano danese e sua figlia arrivano in Patagonia a fine ‘800. In quelle meravigliose terre intraprenderanno un’avventura non prevista. [continua a leggere…]

Jimmy’s Hall – (CONCORSO Internazionale) – Il nuovo film di Ken Loach ci riporta in Irlanda. Tornaimo indietro sino al periodo della depressione per scoprire la storia (vera!) di Jimmy [continua a leggere…]

La Chambre Bleue – (Un Certain Regard) – In regia l’attore francese Mathieu Amalric, sullo schermo la trasposizione di uno dei libri più noti dello scrittore Georges Simenon. Il risultato? [continua a leggere…]

Lost Horizon – (Cannes Classics) – Frank Capra e il suo pluri-premiato (vinse bel 2 premi Oscar®) “Orizzonte Perduto” tornano a splendere in una sala gremita di spettatori adoranti grazie ad una meticolosa ricostruzione [continua a leggere…]

Maps to the Stars – (CONCORSO Internazionale) – La faglia Weiss colleziona successi sino al giorno in cui in città si presenta la misteriosa Agatha. Sopravviranno alla sua venuta? [continua a leggere…]

Mr. Turner – (CONCORSO Internazionale) – Il film di Mike Leigh strabilia per fotografia e per l’interpretazione del suo protagonista. Un Mr. Turner così convincente da farci dimenticare di essere nel 2014. [continua a leggere…]

Pride – (QUINZAINE des Réalizateurs) – Film di chiusura della sezione indipendente del Festival alla 46a edizione. In sala cast e regista. Standing Ovation finale inevitabile. [continua a leggere…]

Saint Laurent – (CONCORSO Internazionale) – Amore per la moda, amore per il bello, amore per l’eccesso. Yves Saint Laurent è l’uomo dell’anno con ben due film a lui dedicati. [continua a leggere.. ]

The Homesman – (CONCORSO Internazionale) – Tommy Lee Jones dietro e davanti la macchina da presa per un western dalla fotografia impeccabile con una meravigliosa Hilary Swank che attraversa il Nebraska dei secoli andati. [continua a leggere… ]

The Rover – (Film di MEZZANOTTE) – Il regista di “Animal Kingdom” presenta a Cannes il suo nuovo film. Un on the road post-apocalittico senza esclusione di colpi che… ci colpisce! [continua a leggere…]

The Red Army – (DOCUMENTARIO) – Divertente, incredibile, assurdo e vero! Questa è la storia della più forte formazione di hockey della storia. Parliamo con l’uomo che ha vinto tutto ed ora è tornato a casa.

The Salvation – (Film di MEZZANOTTE) – Western ambientato in un Far West patinato, caldo, grondante sangue e bossoli. Una vendetta sino all’ultimo uomo interpretata da Mads Mikkelsen. [continua a leggere…]

The Target – (Film di MEZZANOTTE) – Dopo due settimane di drammi veniamo premiate con un bel noir action in salsa Far East. Direttamente dalla Corea arriva il bel remake di un poliziesco francese. [continua a leggere…] 

Welcome to New York – (Marché du Film) – Escluso dalla competizione principale, il nuovo film di Abel Ferrara, ispirato allo scandalo che coinvolse DSK, viene presentato in anteprima al Marché e online [continua a leggere…]

 

GLI APPROFONDIMENTI 

7  giorni al via: pronostici e speranze dopo l’annuncio del programma ufficiale della 67° edizione del festival del film francese. Ecco chi si sfiderà per L’ambita Palma d’Oro. [continua a leggere…]

The Prophet: un OMAGGIO al cinema di ANIMAZIONE voluto da Salma Hayek, madrina della serata che ci regala in anteprima mondiale qualche incantevole passaggio dei questo poetico film corale [continua a leggere…]

Days in Cannesalla ricerca dei profumi, dei colori e del ritmo giusto. Siamo a metà festival, racconti di cosa è successo e cosa ancora deve arrivare. [continua a leggere…]

SPORT su grande schermo: il weekend è da sempre il momento in cui ci si dedica allo sport. Anche a Cannes non siamo da meno grazie ad una storia vera inattesa [continua a leggere…]

A lezione con Sophia LOREN: quasi tre ore di attesa in coda sono volate. L’emozione di poter sentire e vedere la Signora del Cinema raccontarci la sua vita è stata tanta. [continua a leggere…]

Curiosando nella sezione Un Certain Regard. Per scacciare l’attesa di scoprire i vincitori, un commento breve ad alcune opere viste che sono state meno sotto i riflettori di altre. [continua a leggere… ]

Commento VINCITORI della 67 edizione del Festival del Film. A caldo, senza troppo pensare, alcune impressioni sui film visti e le interpretazioni più incisive di questo maggio 2014 [continua a leggere…]

Successi inattesi e film da dimenticareRicordi della 67° edizione del festival del cinema francese. Alcune sorprese, non tutte positive. [continua a leggere…]

L’incontro con Jacques Audiard. Le masterclass di cinema sono un’occasione per conoscere meglio la carriera di importanti registi. quest’anno è stato il turno di Audiard [continua a leggere…]

MEMORIES – Polemiche e Gossip. Come ogni Festival con i riflettori puntati, non sono mancati tormentoni, polemiche, gossip e rumors. Ecco quelli che ricorderemo [continua a leggere… ]

 

FOTO degli OSPITI del 67° Festival de Cannes 

 

Le FOTO ricordo del 2014 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi